Gateway Keyvisual
Gateway Keyvisual

professioni A-Z

Addetto/a alimentarista CFP

conservare, calcolare, ristrutturare, preparare, monitorare, esaminare

Addetto/a alimentarista CFP

Descrizione

Gli addetti e le addette alimentaristi lavorano presso industrie che producono alimentari, bibite e altri generi voluttuari. Seguendo precise disposizioni in materia, sono responsabili del corretto svolgimento dei processi di lavorazione nell’ambito del ciclo produttivo. L’obiettivo primario è quello di ottenere prodotti di buona qualità.

Essi preparano le diverse materie prime, se necessario aggiungono e mescolano, gli ingredienti e preparano il materiale d’imballaggio. Manovrano gli impianti di riempimento, le macchine e gli apparecchi e sorvegliano il processo produttivo. In caso di malfunzionamenti o guasti reagiscono immediatamente. Alla fine delle operazioni si occupano della pulizia degli impianti e delle apparecchiature usate.

Cosa e per cosa?

  • Affinché materie prime come zucchero, caffè, fave di cacao, farina e frutta possano essere trasformate in bevande, cioccolato, prodotti da forno o marmellate, l’addetto alimentarista si occupa della loro lavorazione.
  • Affinché la qualità del prodotto finale sia soddisfacente, l’addetta alimentarista verifica le materie prime, imposta correttamente l’impianto di produzione e pesa gli ingredienti, che mescola in grandi macchine miscelatrici.
  • Affinché si eviti di sprecare le materie prime o di danneggiare i macchinari, l’addetto alimentarista utilizza i macchinari con particolare cautela.
  • Affinché i prodotti alimentari non vengano contaminati, l’addetta alimentarista presta la massima cura all’igiene e alla pulizia.

Fatti

Ammissione
Assolvimento della scolarità obbligatoria.
Formazione
Formazione professionale di base della durata di 2 anni presso un’azienda industriale del ramo alimentare o delle bevande. Frequenza della scuola professionale e dei corsi interaziendali che completano la formazione pratica in azienda e quella scolastica impartita a scuola.

Coloro che forniscono buone prestazioni, possono iscriversi successivamente al secondo anno della formazione di base come tecnico/a alimentarista AFC. Le attività sono simili; la professione è tuttavia più impegnativa e le materie più difficili. Anche la responsabilità è maggiore. Una descrizione individuale è disponibile sul sito www.gateway.one/formazioni.
Aspetti positivi
Le addette e gli addetti alimentaristi svolgono diverse attività davvero piacevoli, per esempio degustano prodotti appetitosi come cioccolato, marmellata o prodotti da forno e sviluppano nuove ricette.
Aspetti negativi
Alcune aziende applicano il lavoro a turni. A seconda del prodotto possono formarsi forti odori negli atri di produzione e oscillazioni di temperatura. Il lavoro si svolge in gran parte in piedi, il che può essere fisicamente impegnativo.
Lavoro quotidiano
Le addette e gli addetti alimentaristi regolano, utilizzano e sorvegliano gli impianti secondo severe norme. Si assicurano che le materie prime adatte vengano aggiunte ai serbatoi nel giusto rapporto di miscelazione. Aggiungono aromi e altri additivi e uccidono i germi. Nelle piccole aziende queste attività vengono ancora svolte manualmente.

TOP 10 richiesto

importante
molto importante
indispensabile
indispensabile
molto importante
importante
molto importante
indispensabile
importante
indispensabile

Percorsi di carriera

Ingegnere/a in tecnologia alimentare SUP, ingegnere/a in tecnologie del vivente SUP, ingegnere/a in viticoltura e enologia SUP (Bachelor)

Tecnico/a SSS tecnologia alimentare (diploma federale)

Tecnico/a alimentarista EPS (diploma federale)

Tecnico/a alimentarista APF (attestato professionale federale)

Tecnico/a alimentarista AFC (entrata al secondo anno di formazione)

Addetto/a alimentarista CFP

Scuola elementare completata