Gateway Keyvisual

Agricoltore/trice AFC

mungere, alimentare, arare, seminare, raccogliere, falciare, coltivare

Agricoltore/trice AFC

Descrizione

L’agricoltura ci fornisce numerosi prodotti indispensabili come il pane, il foraggio, il latte, la carne, le patate, la frutta, il vino, le verdure, la canna da zucchero, la colza, il tabacco, le bacche, il miele e il legno. Gli agricoltori e le agricoltrici gestiscono un’azienda di dimensioni medie o si occupano di un settore particolare presso un’impresa di dimensioni maggiori. I loro settori di impiego riguardano l’allevamento del bestiame, la coltivazione dei campi e la frutticoltura.

Nello svolgimento del loro lavoro prestano attenzione alla qualità dei prodotti e alla protezione del suolo. Lavorano prevalentemente all’aperto, utilizzando moderni macchinari agricoli e impianti come mungitrici automatiche, trattori, mietitrebbia, raccoglitrici meccaniche. Organizzano e gestiscono in modo autonomo il loro lavoro.

Le giornate possono essere variate e spesso durano fino a tarda sera. Anche durante il fine settimana bisogna svolgere attività indispensabili come foraggiare e accudire il bestiame. Gli agricoltori e le agricoltrici, grazie alla coltivazione dei terreni, alla cura dei campi e dei boschi, contribuiscono in modo decisivo alla protezione del paesaggio naturale, che per noi è fonte di rigenerazione tanto apprezzata.

Cosa e per cosa?

  • Affinché il suolo non si impoverisca e possa rigenerarsi, l'agricoltore lo pianta alternativamente con piante che estraggono diverse sostanze dal suolo.
  • Affinché il lavoro nella fattoria possa essere svolto in modo efficiente, l'agricoltrice pianifica la giornata lavorativa e assegna ai dipendenti i loro compiti in ogni caso.
  • Affinché le piante in crescita non vengano distrutte dai parassiti, l'agricoltore controlla la loro crescita e, se necessario, applica gli agenti protettivi appropriati.
  • Affinché le piante crescano in modo ottimale, l'agricoltrice prepara accuratamente il terreno prima della semina.
  • Affinché gli alberi da frutto e i cespugli di bacche diano più frutti possibili, l'agricoltore taglia i germogli. Questo favorisce la crescita del frutto.
  • Affinché le mucche, i maiali, i polli e le pecore siano tenuti in modo adeguato alla loro specie, l'agricoltrice si alza molto presto la mattina, pulisce le stalle, nutre e cura gli animali e si assicura che vadano in giro.

Fatti

Ammissione
Assolvimento della scolarità obbligatoria.
Formazione
Formazione professionale di base della durata di 3 anni in un’azienda agricola o in un'azienda biologica (orientamento in agricoltura biologica). L'azienda può essere cambiata durante il tirocinio.

Per i giovani maggiormente orientati verso le attività pratiche è possibile seguire la formazione di addetto/a alle attività agricole CFP della durata di 2 anni. Una descrizione individuale è disponibile sul sito www.gateway.one/formazioni.
Aspetti positivi
Gli agricoltori e le agricoltrici lavorano secondo il ritmo annuale e sono naturalmente legati a piante e animali. Lavorano molto all'aperto. Se gestiscono la propria azienda agricola, sono indipendenti nella sua organizzazione.
Aspetti negativi
La settimana di 5 giorni non esiste. Gli animali devono essere accuditi quotidianamente e, a seconda della stagione, la giornata lavorativa può essere piuttosto lunga. Anche in vacanza non è diverso.
Lavoro quotidiano
Molte imprese agricole funzionano solo attraverso la cooperazione. I professionisti si collegano in rete con altre aziende agricole e condividono macchinari e attrezzature per lavorare in modo redditizio. Essi contribuiscono al successo dell'azienda agricola con i più moderni metodi di lavoro.

TOP 10 richiesto

indispensabile
indispensabile
molto importante
importante
molto importante
indispensabile
molto importante
indispensabile
importante
importante

Percorsi di carriera: Agricoltore/trice AFC

Corsi di perfezionamento delle scuole agrarie, ad es. corso per dirigenti di aziende agricole, corso di agricoltura biologica, ecc. Attività come dipendente agricolo/a, direttore/trice dell'azienda agricola nella propria azienda agricola o come locatario/a o amministratore/trice. Lavorare per organizzazioni agricole e cooperative in consulenza, amministrazione, commercio.

Ingegnere/a agronomo/a SUP, ingegnere/a ambientale SUP (Bachelor)

Tecnico/a SSS in agronomia, agro-commerciante SSS (diploma federale)

Maestro/a agricoltore/trice EPS (diploma federale)

Responsabile di azienda agricola APF, specialista in agricoltura biodinamica APF (attestato professionale federale)

Apprendistato supplementare della durata di 1 anno in un'altra occupazione agricola

Agricoltore/trice AFC

Addetto/a alle attività agricole CFP o scuola elementare completata