Gateway Keyvisual

Aiuto piastrellista CFP

misurare, tagliare, immobilizzare, allevare, issarer, posare, pulire

Aiuto piastrellista CFP

Descrizione

I rivestimenti in piastrelle sono più facili da mantenere rispetto ai tappeti, hanno una lunga durata e sono piacevoli da vedere. Gli aiuti piastrellisti e le aiuti piastrelliste posano vari tipi di rivestimenti per pareti e pavimenti sia all’interno che all’esterno di nuovi edifici e ristrutturazioni. Sotto supervisione, posano piastrelle di ceramica, creano rivestimenti di zoccoli e finiture dei bordi. Operano con fresatrici a mano e a diamante, utilizzando levigatrici e utensili speciali.

Secondo le istruzioni del loro superiore, preparano i sottofondi per i rivestimenti del pavimento e intraprendono le fasi di lavoro necessarie. Nel corso del loro lavoro, gli aiuti piastrellisti e le aiuti piastrelliste rispettano le norme edilizie vigenti e le regole di sicurezza sul lavoro e di tutela della salute.

Cosa e per cosa?

  • Affinché i pavimenti e le pareti di un locale siano rivestiti con competenza con piastrelle di ceramica, l’aiuto piastrellista le posa sotto la guida del suo superiore.
  • Affinché le lastre posate risultino perfettamente livellate, l’aiuto piastrellista leviga le eventuali irregolarità prima di posarle e riempie eventuali buchi su pareti e pavimenti.
  • Affinché le piastre abbiano esattamente la forma giusta, l’aiuto piastrellista le taglia a misura utilizzando moderne macchine da taglio, fresatrici a mano o a diamante.
  • Affinché le piastre aderiscano bene alle pareti e ai pavimenti, l’aiuto piastrellista mescola uno speciale adesivo, che applica su pareti e pavimenti.

Fatti

Ammissione
Assolvimento della scolarità obbligatoria.
Formazione
Formazione professionale di base della durata di 2 anni. Nell’ambito di corsi interaziendali, vengono svolte sistematicamente introduzioni alle attività e all’utilizzo degli utensili e delle macchine.

Coloro che forniscono buone prestazioni, possono iscriversi successivamente al secondo anno della formazione di base come piastrellista AFC. Le attività sono simili; la professione è tuttavia più impegnativa e le materie più difficili. Anche la responsabilità è maggiore. Una descrizione individuale è disponibile sul sito www.gateway.one/formazioni.
Aspetti positivi
Gli aiuti piastrellisti e le aiuti piastrelliste sono spesso in giro in team e cambiano cantiere ogni pochi giorni. Ciò rende il lavoro socievole e vario.
Aspetti negativi
Il lavoro degli aiuti piastrellisti e delle aiuti piastrelliste è fisicamente impegnativo; viene svolto in gran parte in ginocchio. L’uso di ginocchiere è praticamente inevitabile.
Lavoro quotidiano
In cantiere, gli aiuti piastrellisti e le aiuti piastrelliste lavorano insieme ai loro superiori per determinare l’esatta disposizione delle piastre. Innanzitutto preparano il letto di malta e la massa adesiva e successivamente posano le piastre di ceramica.

TOP 10 richiesto

Requisiti altrettanto importanti: costituzione fisica robusta, buon senso visivo delle proporzioni, buone maniere (contatto con la clientela).

importante
molto importante
indispensabile
molto importante
indispensabile
indispensabile
importante
molto importante
indispensabile
importante

Percorsi di carriera: Aiuto piastrellista CFP

Corsi di perfezionamento offerti dalle scuole tecniche e professionali e dall'Associazione Svizzera delle Piastrelle ASP. Avanzamento: capo/a magazzino presso un'impresa di medie o grandi dimensioni, consulente in un negozio di piastrelle, attività in proprio.

Ingegnere/a civile SUP (Bachelor)

Tecnico/a SSS dell’edilizia (diploma federale)

Piastrellista EPS (diploma federale)

Capo piastrellista APF (attestato professionale federale)

Fumista AFC, muratore/trice AFC (tirocinio supplementare); consulente per i clienti

Piastrellista AFC (entrata al secondo anno di formazione)

Aiuto piastrellista CFP

Scuola elementare completata