Gateway Keyvisual

Avicoltore/trice AFC

allevare, curare, coltivare, pulire, disinfettare, produrre, guidare

Avicoltore/trice AFC
Scaricare il ritratto professionale completo

Descrizione

L’immagine idillica della figlia del contadino che dà da mangiare alle galline e al gallo nella piazza davanti alla fattoria appartiene ormai al passato. È difficile trovare ancora un gallo che la mattina presto chiama all’appello le sue galline. La maggior parte delle galline vive attualmente in grandi greggi in stalle moderne. Lì, gli avicoltori e le avicoltrici si occupano del corretto allevamento e sono responsabili della produzione di uova o della carne.

Gli avicoltori e le avicoltrici lavorano in diverse aziende legate all’allevamento. Le moderne razze di pollame sono specializzate nella produzione di carne o di uova. La carne a basso contenuto di grassi corrisponde alla tendenza di un’alimentazione salutare. È anche per questo che il consumo di carne di pollame è in aumento da anni. Gli avicoltori e le avicoltrici danno da mangiare e da bere agli animali, raccolgono le uova e puliscono la stalla dal letame. Curano il pollame, badano alla loro salute e si occupano dell'igiene della stalla.

L’alimentazione, l’illuminazione e il clima delle stalle sono di solito controllati da impianti automatici. Gli avicoltori e le avicoltrici manovrano questi impianti e, se necessario, eseguono lavori di manutenzione. I professionisti controllano, assortiscono e imballano le uova. Sono responsabili della qualità dei prodotti.

Stampano un codice di tracciabilità sulle uova, che contiene tutte le informazioni importanti come la data di deposizione, il tipo di allevamento, il paese di produzione e il numero dell’azienda. A seconda dell’azienda, si occupano anche di altri animali e svolgono ulteriori attività agricole.

Cosa e per cosa?

  • Affinché il pollame stia bene negli incubatoi, nelle aziende avicole e nelle aziende di produzione di uova, l’avicoltore presta attenzione all'allevamento adeguato alla specie.
  • Affinché l’allevamento abbia luogo in condizioni ottimali, l’avicoltrice assicura una temperatura costante nell’incubatrice.
  • Affinché la gestione automatizzata dell’alimentazione, dell’illuminazione e del clima sia assicurata, l’avicoltore ne controlla le impostazioni.
  • Affinché malattie e epidemie siano evitate, l’avicoltrice pulisce e disinfetta le stalle regolarmente.

Fatti

Ammissione
Assolvimento della scolarità obbligatoria. Raccomandato lo svolgimento di uno stage preprofessionale.
Formazione
Tirocinio di 3 anni presso un'azienda autorizzata a formare apprendisti. Formazione teorica presso la Scuola svizzera di pollicoltura di Zollikofen (BE).

La professione può essere appresa anche con orientamento «agricoltura biologica».

Per i giovani maggiormente orientati per le attività pratiche è possibile seguire la formazione di addetto/a alle attività agricole CFP della durata di 2 anni.
Una descrizione individuale è disponibile sul sito www.gateway.one/formazioni.
Aspetti positivi
Una gallina ovaiola ne produce più o meno 300 all’anno. Quindi, gli avicoltori e le avicoltrici hanno la possibilità di raccogliere quotidianamente delle uova fresche: un piccolo miracolo ogni volta!
Aspetti negativi
Al giorno d’oggi, le galline devono produrre più uova e più carne in tempi più brevi di prima, una sfida per l’industria avicoltrice svizzera e quindi per gli avicoltori e le avicoltrici. Nonostante la pressione di gestire una produzione possibilmente efficace, bisogna lavorare sempre in modo pulito. Il lavaggio e la disinfezione fanno parte della routine quotidiana.
Lavoro quotidiano
Più di 50 000 animali in uno spazio limitato, illuminazione artificiale costante con brevi fasi scure e galline ovaiole in piccole gabbie: in molti paesi questo tipo di produzione industriale di carne e uova è ancora comune. Fortunatamente non in Svizzera. La produzione svizzera di pollame è sottoposta a severi requisiti legali, che i professionisti rispettano meticolosamente. Per questo vengono premiati sul mercato del lavoro: avicoltori e avicoltrici qualificati/e hanno buone prospettive per un impiego fisso.

TOP 10 richiesto

molto importante
importante
importante
indispensabile
indispensabile
molto importante
importante
indispensabile
indispensabile
molto importante

Percorsi di carriera: Avicoltore/trice AFC

La formazione è anche un buon presupposto per passare a una professione di cura degli animali. Avanzamento: Direttore/trice d'azienda, azienda in proprio, consulente.

Ingegnere/a agronomo/a SUP (Bachelor)

Tecnico SSS in agronomia, agro-commerciante SSS (diploma federale)

Maestro/a avicoltore/trice (diploma federale)

Responsabile di azienda avicola APF (attestato professionale federale)

Agricoltore/trice AFC, orticoltore/trice AFC, frutticoltore/trice AFC (tirocini supplementari abbreviati)

Avicoltore/trice AFC

Certificato federale di formazione pratica (CFP) in una professione agricola o scuola elementare completata

Scaricare il ritratto professionale completo