Gateway Keyvisual

Gestore/trice della cura di tessili AFC

verificare, selezionare, lavare, staccare, pulire, pressare, ripassare

Gestore/trice della cura di tessili AFC

Descrizione

Immaginiamo la pila di biancheria per un hotel da 500 posti letto. Si tratta di quantità che possono essere gestite solo dalle lavanderie. I gestori e le gestrici della cura di tessili si occupano della pulizia, dell'asciugatura e dello stiro di biancheria e indumenti su larga scala: biancheria di alberghi, ristoranti e ospedali, abiti da lavoro, ma anche biancheria e indumenti provenienti da abitazioni private.

Sia che i tessuti e i capi vengano lavati o lavati a secco, i gestori e le gestrici della cura di tessili etichettano sempre i pezzi per poterli poi riconsegnare al cliente giusto. Essi selezionano il bucato e determinano il trattamento adeguato. Per la loro cura utilizzano macchine e attrezzature moderne e controllate elettronicamente.

I gestori e le gestrici della cura di tessili hanno una vasta gamma di conoscenze, perché devono essere in grado di valutare i tessuti, utilizzare i prodotti di lavaggio, ausiliari e di pulizia in modo mirato e rispettoso dell'ambiente, utilizzare correttamente le macchine e provvedere alla loro manutenzione. Lo sporco che non può essere rimosso con la macchina viene rimosso con cura a mano. Forniscono ai clienti consulenza professionale, guidano i dipendenti, pianificano l'uso delle macchine e si occupano di altri compiti organizzativi all'interno dell'azienda.

Cosa e per cosa?

  • Affinché i tessuti siano trattati in base al tipo di materiale, il gestore della cura di tessili smista i capi di biancheria in arrivo. Deve quindi conoscere bene i materiali.
  • Affinché i tessuti non vengano danneggiati dal lavaggio o dalla pulizia, la gestrice della cura di tessili sceglie il programma appropriato e aggiunge detergenti e detersivi misurati con precisione.
  • Affinché il cliente riceva il bucato non solo lavato ma anche stirato, il gestore della cura di tessili lo tratta con l'attrezzatura da stiro appropriata a seconda del capo di biancheria. Alcuni articoli sono stirati a mano.
  • Affinché i germi patogeni non si diffondano attraverso la biancheria di un ospedale, la gestrice della cura di tessili specifica le procedure di lavaggio che rendono la biancheria priva di germi.
  • Affinché il cliente riceva un bucato assolutamente pulito, il gestore della cura di tessili viene sottoposto a un post-trattamento speciale.

Fatti

Ammissione
Assolvimento della scolarità obbligatoria.
Formazione
Tirocinio di 3 anni.
Aspetti positivi
Il lavoro è svariato e legato con responsabilità: ogni giorno bisogna applicare le proprie competenze. I gestori e le gestrici della cura di tessili sono specialisti ricercati. Se hanno l'attitudine, possono assumere rapidamente posizioni di leadership. Hanno anche tanti contatti con i clienti.
Aspetti negativi
Nonostante le migliori competenze, può succedere che un pezzo di biancheria venga danneggiato. Questo è sempre spiacevole. Ci sono anche clienti difficili.
Lavoro quotidiano
Una lavanderia come la conosciamo da casa ha poco a che fare con il posto di lavoro dei gestori e delle gestrici della cura di tessili. Le lavanderie a secco sono imprese modernamente attrezzate che permettono di soddisfare i vari desideri dei clienti in modo competente ed efficiente.

TOP 10 richiesto

importante
importante
importante
molto importante
molto importante
indispensabile
indispensabile
indispensabile
indispensabile
molto importante

Percorsi di carriera: Gestore/trice della cura di tessili AFC

Diversi corsi di perfezionamento offerti da scuole professionali o tecniche o dall'Associazione svizzera per la cura tessile (VTS/ASET).

Azienda in proprio

Tecnico/a SSS tessile (diploma federale)

Specialista di tecnologia tessile APF (attestato professionale federale)

Capo reparto, gerente di succursale

Gestore/trice della cura di tessili AFC

Scuola elementare completata