Gateway Keyvisual
Gateway Keyvisual

professioni A-Z

Impiegato/a del commercio al dettaglio AFC – Casalinghi

consultare, chiarificare, ordinare, organizzare, monitorare, pianificare

Impiegato/a del commercio al dettaglio AFC – Casalinghi

Descrizione

Le impiegate e gli impiegati del commercio al dettaglio del ramo casalinghi lavorano nel reparto articoli casalinghi dei grandi magazzini o dei negozi specializzati del ramo. Possono specializzarsi nella consulenza alla clientela oppure nella gestione delle merci.

Nel ramo consulenza operano a diretto contatto con la clientela occupandosi della vendita di apparecchi e attrezzature per la cucina: pentole, utensili per la cucina, stoviglie, posate, vassoi, ma anche utensili da taglio, spazzole, cesti, miscelatori, macchine per il caffè e molto altro ancora. Gli impiegati del commercio al dettaglio conoscono le modalità d’uso e di funzionamento dei vari prodotti, le loro caratteristiche e i loro punti di forza. Si occupano pure dell’incasso delle vendite e sono in grado di mediare nel caso di reclamazioni da parte del cliente.

Gli impiegati del commercio al dettaglio occupati nella gestione delle merci sono responsabili dell’approvvigionamento e del controllo dei prodotti. Lavorano soprattutto nel magazzino merci degli empori o dei grandi distributori, dove hanno contatti soprattutto con i fornitori. Essi procedono alle ordinazioni, controllano la merce in arrivo e la dispongono negli appositi scaffali. La loro visione d’insieme e la valutazione del flusso delle merci permette loro di formulare proposte concrete e competenti nell’allestimento dei prodotti da proporre alla clientela.

Fatti

Ammissione
Assolvimento della scolarità obbligatoria, livello medio o superiore.
Formazione
Formazione professionale di base della durata di 3 anni con indirizzo di specializzazione in consulenza oppure in gestione delle merci. Con buone prestazioni scolastiche, possibilità di conseguire la maturità professionale durante il tirocinio oppure dopo la formazione professionale di base.

Per i giovani maggiormente orientati per le attività pratiche è possibile seguire la formazione di assistente del commercio al dettaglio CFP della durata di 2 anni.

TOP 10 richiesto

A seconda del settore, sono richiesti requisiti specifici. Qui: Interesse per i beni per la casa, il piacere del computer, le capacità numeriche.

indispensabile
importante
molto importante
indispensabile
molto importante
importante
indispensabile
importante
molto importante
indispensabile

Percorsi di carriera

Corsi specialistici proposti dalle associazioni professionali del ramo, dalla Scuola specializzata per la vendita al dettaglio (Fachschule für Detailhandel), dall’Istituto svizzero per la formazione di capi azienda (IFCAM-SIU) e dalla Società svizzera degli impiegati di commercio (SSIC). Esame professionale (EP) con attestato professionale federale (APF): Specialista del commercio al dettaglio, specialista d'approvvigionamento, specialista in marketing, specialista in vendita. Esami professionali superiori (EPS) con diploma: Manager nel commercio al dettaglio, responsabile degli acquisti dipl., capo di vendita dipl., capo di marketing dipl. Scuola specializzata superiore (SSS) e Scuola universitaria professionale (SUP): Economista aziendale dipl. SSS, Bachelor of Science (SUP) in economia aziendale.