Gateway Keyvisual

professioni A-Z

Impiegato/a di commercio AFC – Logistica e spedizione internazionale

organizzare, scrivere, detrarre, telefonare, raccogliere, consigliare

Impiegato/a di commercio AFC – Logistica e spedizione internazionale

Descrizione

Dotati della più moderna tecnologia informatica, gli impiegati e le impiegate di commercio – Logistica e spedizione internazionale pianificano e organizzano trasporti in tutto il mondo. Lavorano presso ditte di spedizione o di logistica e hanno il compito di trovare le migliori possibilità di trasporto di merci su strada, per ferrovia, per nave o per via aerea.

Gli impiegati e le impiegate sono costantemente in contatto con compagnie di navigazione, imprese di trasporto stradale e ferroviario e compagnie di trasporto aereo per trattare e concordare le condizioni con operatori di tutto il mondo. Calcolano gli spazi necessari, ricercano e stabiliscono il percorso più rapido e conveniente, come pure il mezzo di trasporto ottimale da utilizzare. Svolgono lavori amministrativi impegnativi, conoscono le disposizioni inerenti all’importazione e all’esportazione, come pure tutta la modulistica e le prescrizioni assicurative inerenti al trasporto delle merci. Devono imporre e rispettare i termini di consegna, organizzare l’adeguato immagazzinamento delle merci e pianificare bene la distribuzione dei beni e delle merci.

Gli impiegati e le impiegate hanno pertanto un’innata capacità di organizzazione e un senso della trattativa e sono in grado di condurre relazioni d’affari internazionali in almeno due lingue straniere. Il ramo logistica e trasporti internazionali offre annualmente oltre 200 posti di tirocinio commerciale in tutta la Svizzera e consente ai giovani un accesso interessante e attrattivo nel mondo professionale e del lavoro.

Cosa e per cosa?

  • Affinché l'impiegato di commercio – Logistica e spedizione internazionale possa trovare il mezzo di trasporto ottimale, chiede informazioni a diverse aziende di trasporto merci.
  • Affinché i contenitori con merci deperibili raggiungano la loro destinazione il più rapidamente possibile, l'impiegata di commercio – Logistica e spedizione internazionale controlla i vari percorsi su strada, acqua, ferrovia e aria.
  • Affinché l'impiegato di commercio – Logistica e spedizione internazionale non perda tempo in scambi attivi con le imprese di spedizione straniere, utilizza i più moderni mezzi di comunicazione.
  • Affinché i ritardi nel trasporto di merci dall'Asia siano evitati, l'impiegata di commercio – Logistica e spedizione internazionale si occupa dei moduli di importazione.

Fatti

Ammissione
Assolvimento della scolarità obbligatoria, livello superiore vantaggioso. Padronanza delle basi di dattilografia.
Formazione
Tirocinio di 3 anni, una lingua straniera obbligatoria (da stabilire dai cantoni). Ambiti a scelta: seconda lingua straniera o lavoro a progetto individuale. La scuola professionale si svolge durante 2 giorni a settimana nel primo e secondo anno, e durante un giorno a settimana nel terzo anno; con la maturità professionale, 2 giorni a settimana. I corsi interaziendali completano la formazione pratica e teorica.

Con buone prestazioni scolastiche: possibilità di conseguire la maturità professionale durante il tirocinio oppure dopo la formazione.

Chi è in possesso della maturità liceale può assolvere il tirocinio abbreviato «way-up».

Impiegato/a di commercio CFP: tirocinio biennale per giovani maggiormente portati per i lavori pratici.
Aspetti positivi
Come importante referente con una funzione di hub nel trasporto di merci globale, in questa professione non ci si annoia mai. La comunicazione con le aziende di tutto il mondo è entusiasmante e stimolante.
Aspetti negativi
Non sempre è possibile organizzare il flusso delle merci senza intoppi, perché eventi imprevisti come scioperi, chiusure delle frontiere o altri ritardi richiedono il massimo livello di prontezza operativa.
Lavoro quotidiano
Nessun giorno è uguale all'altro, anche quando si tratta di calcoli, richieste di assicurazione, capacità di stoccaggio e compiti amministrativi quotidiani. Gli impiegati e le impiegate di commercio – Logistica e spedizione internazionale devono parlare almeno due lingue straniere.

TOP 10 richiesto

A seconda del settore, sono richiesti requisiti specifici. Qui: Interesse per la logistica.

indispensabile
importante
indispensabile
molto importante
indispensabile
importante
importante
molto importante
indispensabile
molto importante

Percorsi di carriera: Impiegato/a di commercio AFC – Logistica e spedizione internazionale

Sovente gli apprendisti che hanno assolto il tirocinio nel ramo logistica e trasporti internazionali perfezionano le loro conoscenze linguistiche all’estero presso una succursale o un’azienda affiliata garantendosi così ottime premesse per una carriera esemplare.

Economista aziendale SUP, informatico/a aziendale SUP, ingegnere in comunicazione SUP (Bachelor)

Economista aziendale SSS, marketing manager SSS

Dirigente di spedizione e logistica internazionale EPS, responsabile del trasporto e logistica EPS (diploma federale)

Specialista di spedizione e logistica internazionale APF, disponente di trasporto et logistica APF, specialista doganale APF, specialista della conduzione di un gruppo APF, specialista in risorse umane APF, assistente di direzione APF

Impiegato/a di commercio AFC – Logistica e spedizione internazionale

Impiegato/a di commercio CFP o scuola elementare completata