Gateway Keyvisual

BSc in tecnica degli edifici

Ingegnere/a in tecnica degli edifici SUP

misurare, calcolare, pianificare, disegnare, negoziare, monitorare

Ingegnere/a in tecnica degli edifici SUP
Scaricare il ritratto professionale completo

Che cosa fa un/una ingegnere/a in tecnica degli edifici SUP?

L’efficienza energetica dei sistemi tecnici degli edifici diventa sempre più rilevante. È proprio questo il settore in cui gli ingegneri e le ingegnere in tecnica degli edifici lasciano il loro segno. Scelgono una delle due specializzazioni: ingegneria del riscaldamento, della ventilazione, dell'aria condizionata e dei servizi sanitari o ingegneria elettrica degli edifici.

Entrambe le specializzazioni si occupano della pianificazione, dello sviluppo, del miglioramento, della messa in funzione e del controllo di sistemi tecnici per edifici. Possono essere impianti di riscaldamento e condizionamento, impianti sanitari e di refrigerazione, ma anche impianti elettrici e di automazione degli edifici. Durante la progettazione degli impianti di automazione degli edifici, gli ingegneri e le ingegnere in tecnica degli edifici ne esaminano sempre anche la sostenibilità. Gli impianti non devono solo essere sviluppati in modo economico e rispettoso dell’ambiente, ma anche impiegati in modo da risparmiare energia. Per i loro incarichi stabiliscono gare d’appalto, presentano i progetti edilizi, fanno calcoli e documentazioni.

Gli ingegneri e le ingegnere in tecnica degli edifici sono coinvolti nei progetti fin dal primo momento della pianificazione e della progettazione, lavorando a stretto contatto con gli architetti e i gruppi di progettazione. Ciò comporta, ad esempio, l'uso economico ed ecologico di mezzi e materiali possibili, di energie e risorse come l'energia solare, l'energia geotermica o l'acqua piovana.

Cosa e per cosa?

  • Affinché gli edifici ristrutturati o costruiti recentemente soddisfino tutti i requisiti di impiantistica, l'ingegnere in tecnica degli edifici calcola le dimensioni e prepara le gare d'appalto, la supervisione dei lavori e la documentazione del progetto.
  • Affinché un edificio con il minor consumo energetico possibile sia comunque piacevole da abitare, l'ingegnera in tecnica degli edifici controlla l'uso delle energie rinnovabili e le include nella pianificazione del progetto.
  • Affinché gli edifici siano ancora confortevoli da abitare con il minor consumo energetico possibile, l'ingegnere in tecnica degli edifici li controlla e, se tutti i valori sono corretti, li mette in funzione.
  • Affinché i sistemi possano essere ottimizzati frequentemente, l'ingegnera in tecnica degli edifici discute i dettagli per l'esecuzione con l'assemblatore e altri lavoratori specializzati, sia in officina che durante i lavori di installazione in cantiere.

Fatti

Ammissione
a) Formazione professionale completa di almeno 3 anni nel campo dell'ingegneria edile o dell'elettrotecnica con diploma di maturità tecnica professionale, oppure:

b) altra formazione di base di almeno 3 anni con diploma di maturità professionale o diploma di maturità liceale, e:

c) stage di un anno in un'azienda di ingegneria edile, oppure:

d) senza diploma di maturità professionale o liceale: procedura di ammissione dopo un apprendistato professionale in un settore affine a quello di studio e diversi anni di esperienza professionale.
Formazione
Formazione a tempo pieno di 3–3 ½ anni.
Aspetti positivi
È un lavoro significativo e una bella sensazione quando, in qualità di ingegnere in tecnica degli edifici, si può contribuire a far sì che gli edifici moderni siano sempre più orientati alla protezione del clima.
Aspetti negativi
A volte un progetto fallisce a causa dei soldi, quindi bisogna ripiegare su soluzioni meno valide. È un peccato e non è una soluzione a lungo termine.
Buono a sapersi
Gli ingegneri e le ingegnere in tecnica degli edifici hanno una funzione dirigenziale, lavorano principalmente in aziende di progettazione e installazione, presso produttori di componenti e sistemi, ma anche presso le autorità o nel settore dello sviluppo e della pianificazione.

TOP 10 richiesto

importante
indispensabile
molto importante
molto importante
indispensabile
importante
indispensabile
indispensabile
molto importante
importante

Percorsi di carriera: Ingegnere/a in tecnica degli edifici SUP

Varie offerte da istituti tecnici e università.

Master of Advanced Studies (MAS) in edilizia sostenibile, in economia edile o in Business Engineering Management

Master of Science SUP in ingegneria (Engineering) MSE con diverse specializzazioni d’approfondimento

Ingegnere/a in tecnica degli edifici SUP

Certificato federale di formazione pratica (AFC) con maturità professionale o liceale o titolo equivalente (vedi ammissione)

Scaricare il ritratto professionale completo