Gateway Keyvisual

Piastrellista AFC

misurare, tagliare, immobilizzare, alzare, issare, posare, pulire

Piastrellista AFC
Scaricare il ritratto professionale completo

Descrizione

Ogni giorno incontriamo lavori di piastrellatura, ad esempio nelle cucine, nei bagni, o nelle docce. I rivestimenti in ceramica per pareti e pavimenti sono importanti per l'igiene quotidiana: sono facili da pulire. I diversi formati e colori delle piastrelle offrono numerose possibilità di design per rivestimenti decorativi per pareti o pavimenti.

I piastrellisti e le piastrelliste ricoprono e progettano pareti, pavimenti e scale con piastrelle in ceramica, mosaici, pietre artificiali e naturali. Lavorano sia nelle nuove costruzioni che nell'ammodernamento. In cantiere determinano prima di tutto l'esatta disposizione delle piastrelle. Poi i piastrellisti e le piastrelliste posano le piastrelle di ceramica. Queste sono piastrelle in terracotta, gres e argilla, piastrelle in pietra naturale (ad es. calcare, granito e marmo) o piastrelle in pietra artificiale. Tagliano le lastre a misura in modo da poter posare pezzi su misura negli angoli e durante la finitura. Riempiono le fughe delle piastrelle con diversi tipi di stucco a seconda dell'applicazione.

I piastrellisti e le piastrelliste lavorano concentrati, in modo molto preciso e spesso da soli, ma anche in una squadra per lavori più ampi. Hanno una grande responsabilità personale.

Cosa e per cosa?

  • Affinché il piastrellista possa svolgere correttamente il lavoro, deve prima studiare attentamente i piani di posa, in modo da poterli interpretare correttamente.
  • Affinché il rivestimento sia piano ed esteticamente gradevole, la piastrellista riempie le fughe precisamente con la malta, poi le pulisce.
  • Affinché i rivestimenti di pareti e pavimenti creino un bell'aspetto complessivo, il piastrellista pianifica il layout delle piastrelle con molta creatività.
  • Affinché la piastrellista possa posare le tavole su un buon sottosuolo, controlla il lavoro preparatorio del muratore, dello stuccatore o di altri artigiani per verificarne la regolarità, l'angolazione, la consistenza. In caso di discrepanze, adotta le misure necessarie.
  • Affinché il piastrellista sia in grado di preparare i pannelli in base alle condizioni, utilizza vari strumenti come una macchina da taglio, un martello da taglio o una fresatrice a mano con lama diamantata.

Fatti

Ammissione
Assolvimento della scolarità obbligatoria, con buone prestazioni in calcolo e geometria.
Formazione
Formazione professionale di base di 3 anni in un’impresa di piastrellista. Frequenza della scuola professionale artigianale-industriale (SPAI) e dei corsi interaziendali organizzati dall’associazione professionale. Per i giovani maggiormente orientati per le attività pratiche è possibile seguire la formazione di aiuto piastrellista CFP della durata di 2 anni. Una descrizione individuale è disponibile sul sito www.gateway.one/formazioni.
Aspetti positivi
I piastrellisti e le piastrelliste hanno un lavoro vario. Sono responsabili dell'esecuzione manuale in cantiere dall'inizio alla fine e quindi della qualità del loro lavoro.
Aspetti negativi
L'appiattimento sul pavimento è fatto in ginocchio, la mobilità è un prerequisito. Poiché i lavori vengono eseguiti in rinnovi e nuovi edifici, possono esserci delle correnti d'aria.
Lavoro quotidiano
I piastrellisti e le piastrelliste devono lavorare in modo estremamente preciso e tagliare le piastrelle alla misura esatta richiesta. Fortunatamente, al giorno d'oggi esistono macchine ultramoderne, come le rettificatrici per pannelli o per bordi, le fresatrici manuali o a umido diamantate, che rendono più facile il lavoro coscienzioso dei professionisti.

TOP 10 richiesto

Anche importante: costituzione forte, buon senso delle proporzioni, buone maniere (contatto con il cliente).

indispensabile
importante
molto importante
molto importante
indispensabile
indispensabile
importante
molto importante
indispensabile
importante

Percorsi di carriera: Piastrellista AFC

Corsi di perfezionamento offerti dalle scuole tecniche e professionali e dall'Associazione Svizzera delle Piastrelle ASP. Avanzamento: capo/a magazzino presso un'impresa di medie o grandi dimensioni, consulente in un negozio di piastrelle, attività in proprio.

Ingegnere/a civile SUP (Bachelor)

Tecnico/a SSS dell’edilizia (diploma federale)

Piastrellista EPS (diploma federale)

Capo piastrellista APF (attestato professionale federale)

Fumista AFC, muratore/trice AFC (tirocinio supplementare); consulente per i clienti

Piastrellista AFC

Aiuto piastrellista CFP o scuola elementare completata

Scaricare il ritratto professionale completo