Gateway Keyvisual

Polimeccanico/a AFC

preparare, programmare, girare, macinare, forare, levigare, misurare, assemblare

Polimeccanico/a AFC
Scaricare il ritratto professionale completo

Descrizione

I polimeccanici e le polimeccaniche producono, a seconda del settore in cui operano, parti in metallo o in materiali sintetici che vanno dalla minuscola vite d’orologio all’imponente turbina di un generatore che può avere un diametro di diversi metri.

Allo scopo utilizzano macchinari moderni, spesso computerizzati, quali trapani, torni, fresatrici o altre macchine utensili. Stabiliscono i piani di lavoro, programmano e regolano le macchine, sorvegliano e ottimizzano i processi produttivi. Essi montano apparecchi, macchine o impianti ed eseguono i necessari lavori di impostazione, regolazione e collaudo. Localizzano e riparano i guasti. In gruppo, con la partecipazione di altri specialisti, realizzano i progetti. Cercano soluzioni costruttive, fabbricano prototipi e li collaudano.

I professionisti controllano i pezzi e collaudano gli impianti prodotti tenendo conto della funzionalità e della qualità. A seconda del settore in cui operano devono allestire la documentazione tecnica. Presso alcune aziende che si occupano della produzione e manutenzione di aeromobili, gli apprendisti possono assolvere lo specifico modulo «manutenzione di aeromobili» e sostenere a 21 anni l’esame di professione come tecnico/a d’aeromobili APF.

Cosa e per cosa?

  • Affinché la macchina utensile controllata dal computer possa fabbricare il prodotto desiderato, il polimeccanico la programma sulla base dei disegni tecnici, imposta gli utensili appropriati ed esegue delle prove.
  • Affinché anche i prodotti unici o gli utensili possano essere fabbricati, la polimeccanica non utilizza solo la produzione in serie, ma produce anche certi pezzi con macchine convenzionali.
  • Affinché le singole parti di una macchina combacino esattamente durante l'assemblaggio, il polimeccanico le controlla dopo la produzione con speciali attrezzature di misurazione e di prova.
  • Affinché le singole parti di apparecchi, macchine e sistemi possano essere unite tra loro, la polimeccanica utilizza viti e perni e impiega tecniche come la saldatura e la brasatura.
  • Affinché la fabbricazione dei pezzi si svolga senza problemi, il polimeccanico è in grado di pianificare ed eseguire i processi di produzione, montaggio e messa in servizio.
  • Affinché gli impianti di produzione in patria e all'estero possano funzionare senza problemi, la polimeccanica li mette in funzione, li testa e li mantiene.

Fatti

Ammissione
Profilo G: esigenze di base. Profilo E: esigenze estese. Per entrambi i profili sono auspicabili buone nozioni in matematica e fisica.
Formazione
Formazione professionale di base della durata di 4 anni. Chi è in possesso della maturità liceale può assolvere il tirocinio abbreviato «way-up».

In alternativa al tirocinio aziendale esiste inoltre la possibilità di frequentare a tempo pieno la Scuola d’arti e mestieri di Bellinzona (SAMB).

Meccanico/a di produzione AFC: formazione di base di 3 anni con meno teoria. Aiuto meccanico/a CFP: formazione di base di 2 anni con certificato.
Aspetti positivi
È una professione molto prestigiosa, ricercata e con molte opportunità di carriera. Sono possibili visite dei clienti in patria e all'estero. L'ambiente di lavoro è luminoso e pulito con macchinari ad alta tecnologia.
Aspetti negativi
Il progresso tecnico costringe ad un costante aggiornamento. Ad esempio nella programmazione di macchine di produzione a controllo numerico. Le macchine di produzione e lavorazione più vecchie a volte causano rumore.
Lavoro quotidiano
Il polimeccanico è una professione ad alta tecnologia. I professionisti producono i pezzi e li assemblano. Hanno una buona conoscenza delle cleantech. Si prendono cura dell'ambiente attraverso processi di produzione a basso consumo energetico e a basse emissioni, prodotti durevoli e materiali riutilizzabili.

TOP 10 richiesto

indispensabile
molto importante
importante
indispensabile
molto importante
indispensabile
importante
indispensabile
molto importante
importante

Percorsi di carriera: Polimeccanico/a AFC

La formazione continua è necessaria per stare al passo con i cambiamenti tecnici. La formazione continua è offerta da scuole professionali e tecniche superiori e dell'associazioni (Swissmem e Swissmechanic). Avanzamento: specialista, capo/a gruppo, capo/a reparto, capo/a della produzione, direttore/trice aziendale.

Ingegnere/a meccanico/a SUP, ingegnere/a in tecnica dei sistemi SUP, ingegnere/a SUP in tecnica automobilistica (Bachelor)

Tecnico/a SSS costruzioni meccaniche, tecnico/a SSS tecnica dei sistemi, tecnico/a SSS in microtecnica (diploma federale)

Dirigente di produzione industriale EPS, responsabile di formazione EPS (diploma federale)

Specialista aziendale in processi APF, esperto/a in produzione APF, tecnico/a d’aeromobili – meccanica APF, specialista della formazione professionale APF (attestato professionale federale)

Polimeccanico/a AFC

Aiuto meccanico/a CFP, meccanico/a di produzione AFC o scuola elementare completata

Scaricare il ritratto professionale completo