Gateway Keyvisual

BA in Psychomotor Therapy

Psicomotricista SUP

analizzare, pianificare, promuovere, consigliare, curare

Psicomotricista SUP

Descrizione

Gli psicomotricisti e le psicomotriciste lavorano con persone di tutte le età nel campo del movimento. Il focus è sulle attività che promuovono la mobilità, la percezione, l'immaginazione, la comunicazione e la capacità di regolare le emozioni e il proprio comportamento, oltre alle abilità sociali. Nel fare ciò, hanno come punto di riferimento i punti di forza e le risorse esistenti dei loro clienti.

I terapisti e le terapiste lavorano con individui o piccoli gruppi e usano varie tecniche, materiali e media. Utilizzando corde, torri di arrampicata, cubi di schiuma solida o coperte, giocando, toccando, impastando, facendo musica, ecc., permettono ai loro clienti di sperimentare nuove situazioni spaziali e di fare esperienze sensoriali. In questo modo, permettono ai bambini, agli adolescenti e agli adulti di ampliare passo dopo passo le loro capacità di movimento e sociali e di rafforzare così la loro fiducia in loro stessi e nel loro ambiente.

Cosa e per cosa?

  • Affinché il cliente possa essere trattato in modo ottimale, lo psicomotricista conduce un'intervista anamnestica all'inizio della terapia e determina gli obiettivi terapeutici e di supporto sulla base dei risultati di vari test, delle sue osservazioni e delle discussioni con la persona colpita, con i suoi assistenti e con altri professionisti.
  • Affinché si rafforzi l'autostima del cliente e si espanda la sua capacità di percepire, agire e prendere contatto, la psicomotricista si basa sulle risorse e sui punti di forza del cliente e lo aiuta a sperimentare positivamente il movimento.
  • Affinché il bambino menomato possa sperimentare nuove situazioni spaziali ed esperienze sensoriali, lo psicomotricista conduce con lui piccoli esperimenti con corde, torri di arrampicata, cubi di schiuma solida o coperte e lo lascia giocare, toccare, impastare e fare musica.
  • Affinché il corso della terapia possa essere ripercorso in un secondo tempo e si possa parlare dei costi, la psicomotricista scrive un protocollo di terapia dopo ogni trattamento, scrive rapporti e richieste.

Fatti

Ammissione
a) Maturità liceale, professionale o specializzata (sociale e sanitaria) con l'esame complementare o

b) scuola specializzata superiore e

c) al minimo 3 mesi di tirocinio professionale nel settore per chi non possiede una formazione di docente.

Vi è da superare una procedura di selezione.
Formazione
Svizzera tedesca (Zurigo): Bachelor (3 anni a tempo pieno, 4-5 anni a tempo parziale).

Svizzera romanda (Ginevra): Master. Con un Bachelor in una materia affine, è possibile l'ammissione al programma di Master.
Aspetti positivi
I bambini scoprono il mondo attraverso il gioco. Si muovono, riflettono, sentono e imparano. La psicomotricità offre sostegno ai bambini attraverso varie attività ludiche e migliora anche il benessere e la qualità della vita dei clienti adulti.
Aspetti negativi
A volte è difficile motivare i bambini frustrati che sono colpiti da maldestrezza, da problemi comportamentali, da un disturbo da deficit di attenzione o da altre difficoltà mentali o motorie e bassa autostima. Questo richiede molta empatia e perseveranza.
Lavoro quotidiano
Gli psicomotricisti e le psicomotriciste di solito lavorano in scuole, scuole speciali, asili, asili nido, ospedali, istituzioni per anziani, servizi sanitari o come liberi professionisti nel proprio studio.

TOP 10 richiesto

importante
importante
indispensabile
indispensabile
molto importante
importante
indispensabile
molto importante
molto importante
indispensabile

Percorsi di carriera: Psicomotricista SUP

Master of Science in pedagogia (U) o in scienze dell'educazione

Docente in pedagogia specializzata ASP (Master), Master of Science FH en Psychomotricité

Capo stage, capo squadra, capo unità specialistica, capo progetto, docente, capo programma di studio o supervisore

Psicomotricista SUP

Maturità o titolo equivalente (vedi ammissione)