Gateway Keyvisual
Gateway Keyvisual

professioni A-Z

Tecnico/a alimentarista AFC

conservare, calcolare, ristrutturare, preparare, monitorare, esaminare

Tecnico/a alimentarista AFC

Descrizione

Questo termine designa gli specialisti della moderna produzione di derrate alimentari per mezzo d'impianti automatizzati. Essi preparano e regolano le attrezzature per le varie fasi lavorative e sorvegliano il processo di produzione. Questo lavoro richiede la perfetta conoscenza delle materie prime e i modi più appropriati di lavorarle. Il/la tecnico/a alimentarista analizzano la qualità delle derrate sia durante la produzione, sia a produzione ultimata.

Cosa e per cosa?

  • Affinché il tecnico alimentarista sia in grado di rifiutare immediatamente i prodotti grezzi che non soddisfano i requisiti richiesti, ne esamina dei campioni in laboratorio.
  • Affinché i consumatori e le consumatrici possano acquistare prodotti, bevande e cibi sempre nuovi ed equilibrati, la tecnica alimentarista elabora meticolosamente nuove ricette.
  • Affinché gli alimenti siano confezionati con cura, per esempio riempiti correttamente nel loro contenitore, ben sigillati, con data di scadenza stampata correttamente, il tecnico alimentarista ne controlla gli imballaggi.
  • Affinché gli alimenti prodotti siano appetitosi, la tecnica alimentarista ne controlla regolarmente dei campioni in laboratorio durante il processo di produzione.
  • Affinché possa calcolare e fornire le quantità di materie prime necessarie, il tecnico alimentarista lavora secondo precise disposizioni operative, cioè in base ad una sorta di ricetta generale.
  • Affinché i prodotti crudi non vadano a male prima di essere lavorati, la tecnica alimentarista si assicura che ogni prodotto sia conservato correttamente.

Fatti

Ammissione
Assolvimento della scolarità obbligatoria, livello medio o superiore, con buone prestazioni in matematica, biologia, chimica e fisica.
Formazione
3 anni di tirocinio e frequenza dei corsi alla scuola professionale.

Indirizzi di approfondimento: prodotti da forno, birra, prodotti pronti, prodotti a base di carne, bevande, cioccolato, prodotti essiccati, prodotti dolciari.
Aspetti positivi
Le tecniche e i tecnici alimentaristi svolgono un'attività carica di responsabilità; se un prodotto è di scarsa qualità non raggiungerebbe infatti i consumatori e danneggerebbe l'azienda. La formazione professionale di base è strutturata in modo tale che sia del tutto possibile passare ad altri settori.
Aspetti negativi
In alcune aziende si lavora a turni. A seconda dell'alimento prodotto, gli odori presenti nei locali di produzione sono molto intensi.
Lavoro quotidiano
Le tecniche e i tecnici alimentaristi non lavorano principalmente in laboratori o uffici tecnici; la loro postazione di lavoro principale è situata nei locali di produzione, dove si assicurano che tutto funzioni correttamente, intervenendo con professionalità in presenza di malfunzionamenti, affinché la quantità di cibi avariati sia ridotta al minimo e la produzione possa avanzare rapidamente.

TOP 10 richiesto

importante
molto importante
indispensabile
indispensabile
molto importante
importante
molto importante
importante
indispensabile
indispensabile

Percorsi di carriera

Specializzazione nel lavoro di laboratorio, nella creazione di nuovi prodotti, nella pianificazione e organizzazione del processo produttivo.

Ingegnere/a in tecnologia alimentare SUP, ingegnere/a in tecnologie del vivente SUP, ingegnere/a in viticoltura e enologia SUP (Bachelor)

Tecnico/a SSS tecnologia alimentare (diploma federale)

Tecnico/a alimentarista EPS (diploma federale)

Tecnico/a alimentarista APF (attestato professionale federale)

Tecnico/a alimentarista AFC

Addetto/a alimentarista CFP oppure scuola elementare completata