Gateway Keyvisual

Attestato professionale federale

Tecnico/a d'aeromobili APF

controllare, mantenere, riparare, sostituire, individuare, localizzare, regolare

Tecnico/a d'aeromobili APF
Scaricare il ritratto professionale completo

Che cosa fa un/una tecnico/a d'aeromobili APF?

È certo che i piloti non si metterebbero in volo se non potessero contare sul lavoro affidabile e accurato dei meccanici e dei tecnici d’aeromobili. I tecnici e le tecniche d’aeromobili si occupano della manutenzione o della costruzione di piccoli aerei, elicotteri o grossi aerei da trasporto.

I lavori di verifica e controllo durante gli scali vengono generalmente svolti direttamente nell’area aeroportule. I controlli periodici e i lavori di manutenzione, così come l’ «Heavy Maintenance» (lavori di revisione generale imposti dopo un prolungato periodo di utilizzo dell’aeromobile), sono invece eseguiti negli appositi hangar. Durante i lavori di revisione generale, l’aeromobile viene smontato nelle sue singole parti: ogni pezzo viene accuratamente controllato e, se necessario, sostituito. Poi si procede al rimontaggio dei singoli elementi.

Il lavoro dei tecnici rappresenta una sfida quotidiana con le più moderne tecnologie nel campo della meccanica, idraulica, pneumatica ed elettronica. Ogni fase del lavoro viene protocollata su un formulario di controllo. L’attività dei tecnici d’aeromobili rappresenta la base determinante per la sicurezza del volo dei passeggeri: si tratta di un lavoro che comporta un’enorme responsabilità!

Cosa e per cosa?

  • Affinché il pilota possa contare su un aereo tecnicamente ineccepibile, il tecnico d'areomobili esegue accuratamente i controlli di routine e, in caso di danni o difetti, cerca immediatamente le soluzioni adeguate.
  • Affinché tutti i componenti siano di nuovo in perfetto stato dopo migliaia di ore di volo, il tecnico d'areomobili insieme e i suoi colleghi eseguono una revisione completa: su un aereo wide-body, 30-40 specialisti lavorano in due turni per circa 4½ settimane.
  • Affinché la tecnica d'areomobili possa localizzare il guasto, ha a disposizione vari aiuti elettronici, ma senza il suo know-how sul tipo di aereo, sarebbe quasi impossibile trovarlo.
  • Affinché vengano individuati anche eventuali difetti "nascosti", la tecnica d'areomobili esegue controlli approfonditi sugli aerei.
  • Affinché l'elicottero non vibri durante il volo, il tecnico d'areomobili regola le pale del rotore con estrema precisione.

Fatti

Ammissione
All'inizio dell'esame:

Assolvimento di un tirocinio di base nei settori della meccanica o dell’elettronica e pratica professionale in qualità di tecnico/a d’aeromobili. Per presentarsi all’esame di professione è necessario essere in possesso dei certificati di fine modulo secondo EASA Parte-66, categoria B1 (meccanica) o B2 (avionica), di una pratica professionale secondo EASA Parte-66 di almeno 2 anni in un’impresa svizzera di manutenzione o di produzione di aeromobili. Occorre inoltre disporre di buone conoscenze dell’inglese tecnico.
Formazione
Corsi preparatori della durata di 2-5 anni a seconda della formazione preliminare. I moduli formativi (ai quali va aggiunto lo studio personale) vengono proposti come corsi da frequentare in presenza o su internet. La formazione prevede due indirizzi specifici: meccanica o avionica. Nota: I costi del corso sono parzialmente coperti dalla Confederazione. I diplomati di un attestato professionale federale possono richiedere un sussidio al governo federale, in base al quale il 50% delle tasse del corso (massimo 9'500.-) e altri 4'000.- (se l’azienda è membro) sono rimborsati dal fondo per la formazione continua.
Aspetti positivi
I tecnici e le tecniche d’aeromobili sono infatuati del volo. Svolgono un lavoro eccitante e impegnativo ogni giorno. Si occupano di tecnologia all'avanguardia e lavorano in team con altri specialisti.
Aspetti negativi
Lo stato dell'arte della tecnologia significa che si deve aggiornare costantemente la formazione per stare al passo con i nuovi sviluppi. Quando il tempo è brutto, il lavoro sul campo d'aviazione è piuttosto faticoso. Gli orari di lavoro sono irregolari, spesso si lavora a turni.
Buono a sapersi
Chi pensa che la professione sia troppo specifica e quindi offra poche opportunità, si sbaglia. I professionisti sono specialisti ricercati. Hanno buone opportunità di carriera, nell'area di lavoro, specializzandosi in alcuni tipi di velivoli, in azienda, ad esempio come capo meccanico/a, capo turno o responsabile dell'hangar.

TOP 10 richiesto

Anche importante: essere disposti a fare dei turni di lavoro.

molto importante
indispensabile
importante
indispensabile
molto importante
importante
indispensabile
importante
indispensabile
molto importante

Percorsi di carriera: Tecnico/a d'aeromobili APF

Avanzamento: Ground Engineer, capoturno o caposettore. Perfezionamento: specialista (licenza UFAC), capo/a hangar; capo meccanico/a; specialista del controllo qualità.

Ingegnere/a SUP (Master)

Ingegnere/a SUP in scienze dell’aviazione, ingegnere/a SUP in tecnica automobilistica, ingegnere/a meccanico/a SUP (Bachelor)

Tecnico/a SSS in elettrotecnica, tecnico/a SSS in costruzioni meccaniche (diploma federale)

Capo meccanico/a, specialista del controllo qualità

Tecnico/a d’aeromobili con conoscenze specialistiche

Tecnico/a d'aeromobili APF

Polimeccanico/a AFC –manutenzione di aeromobili o titolo equivalente (vedi ammissione)

Scaricare il ritratto professionale completo