Gateway Keyvisual

Tecnologo/a del latte AFC

preparare, aggiungere, condurre, sorvegliare, esaminare, pulire

Tecnologo/a del latte AFC
Scaricare il ritratto professionale completo

Descrizione

II latte è un prodotto naturale che deperisce rapidamente. I tecnologi e le tecnologhe del latte trasformano il latte in diversi raffinati latticini e in beni alimentari conservabili come joghurt, gelati, mousse al cioccolato, formaggi di svariati tipi, raclette, fondue, ecc. La genuinità e la naturalezza dei prodotti rappresentano un obiettivo primario della produzione ed è per questa ragione che la qualità degli stessi è rinomata in tutto il mondo.

I tecnologi e le tecnologhe del latte prendono in consegna il latte crudo, lo analizzano e adoperano gli impianti di produzione. Producono formaggi freschi e formaggi a pasta dura, semidura o molle. Per fare ciò, riscaldano il latte e vi aggiungono il caglio e le colture batteriche provocandone la coagulazione. Il prodotto lavorato viene costantemente esaminato e le varie fasi vengono protocollate.

Quando la materia di base è pronta, i tecnologi e le tecnologhe del latte la trasformano in sottoprodotti. Essi si avvalgono di impianti di produzione automatizzati e si occupano anche della loro gestione e manutenzione. Al computer sorvegliano le fasi produttive, intervenendo in caso di necessità, e attuano tutte le misure volte a garantire l'igiene e la qualità dei prodotti. In aziende più piccole, si occupano anche della consulenza alla clientela e della vendita dei diversi prodotti.

Cosa e per cosa?

  • Affinché il latte si coaguli e si trasformi in formaggio, la tecnologa del latte lo riscalda in una vasca e poi aggiunge caglio e colture batteriche.
  • Affinché il prodotto sia di alta qualità, il tecnologo del latte pulisce, disinfetta e sterilizza accuratamente l'impianto e le attrezzature utilizzando procedure e ausili tecnici speciali.
  • Affinché i prodotti abbiano successo sul mercato, la tecnologa del latte segue le tendenze generali e ne trae ispirazione per i nuovi prodotti.
  • Affinché si producano varietà di latte con diverse durate di conservazione, il tecnologo del latte utilizza vari processi, come la pastorizzazione o l'impermeabilizzazione.
  • Affinché la qualità del prodotto finito sia garantita, la tecnologa del latte preleva ripetutamente dei campioni durante il processo di produzione.
  • Affinché solo il latte impeccabile sia trasmesso e lavorato, il tecnologo del latte esamina in laboratorio dei campioni del latte consegnato.

Fatti

Ammissione
Assolvimento della scolarità obbligatoria, livello medio o superiore vantaggioso. Test attitudinale della Società svizzera dell'industria lattiera (SSIL).
Formazione
Tirocinio della durata di 3 anni in un caseificio, in una latteria o in un'azienda di produzione industriale. Frequenza della scuola professionale artigianale-industriale (SPAI) per 1 giorno alla settimana e dei corsi interaziendali. Con buon profitto scolastico, possibilità di conseguire la maturità professionale.

Per i giovani maggiormente orientati per le attività pratiche è possibile seguire la formazione di addetto/a alla trasformazione lattiero-casearia CFP della durata di 2 anni. Una descrizione individuale è disponibile sul sito www.gateway.one/formazioni.
Aspetti positivi
I tecnologi e le tecnologhe del latte saranno presto in grado di guidare una squadra. Sono responsabili di prodotti di alta qualità. L'ampia formazione di base apre una vasta gamma di settori di attività.
Aspetti negativi
I professionisti a volte hanno orari irregolari nell'area di produzione. Di tanto in tanto sono in servizio presto o in ritardo e sporadicamente anche nel fine settimana.
Lavoro quotidiano
Il lavoro quotidiano viene svolto sia meccanicamente che manualmente. Mentre la produzione di latte è in gran parte automatica, nella produzione del formaggio c'è ancora molto lavoro manuale da fare. Ciò richiede sia una spiccata comprensione tecnica che un'abilità manuale.

TOP 10 richiesto

molto importante
indispensabile
indispensabile
indispensabile
molto importante
importante
indispensabile
importante
importante
molto importante

Percorsi di carriera: Tecnologo/a del latte AFC

Corsi di perfezionamento proposti da scuole specializzate. Periodi di pratica professionale all'estero favoriscono lo scambio di esperienze.

Ingegnere/a SUP in economia lattiera, ingegnere/a SUP in tecnologia alimentare, ingegnere/a SUP in biotecnologia (Bachelor)

Tecnico/a SSS tecnologia alimentare (diploma federale)

Tecnico/a dell'industria del latte EPS, tecnico/a alimentarista EPS (diploma federale)

Tecnico/a dell'industria del latte APF, tecnico/a alimentarista APF (attestato professionale federale)

Specializzazione in un settore della produzione, tecnico o amministrativo (ev. formazione supplementare)

Tecnologo/a del latte AFC

Addetto/a alla trasformazione lattiero-casearia CFP o scuola elementare completata

Scaricare il ritratto professionale completo