Gateway Keyvisual

Impiegato/a del commercio al dettaglio AFC – Colori

consultare, chiarificare, ordinare, organizzare, monitorare, pianificare

Impiegato/a del commercio al dettaglio AFC – Colori
Scaricare il ritratto professionale completo

Descrizione

Talmente tanti sono i colori e le sfumature di colore, altrettanto diverse sono la loro qualità, la loro consistenza e la loro applicazione. Quindi è ovvio che anche per la vendita dei colori è necessaria una consulenza esperta. Gli impiegati e le impiegate del commercio al dettaglio – Colori lavorano nei punti vendita dei produttori di vernici o nei negozi di bricolage e, naturalmente, nei negozi specializzati in colori. Per esempio, offrono colori acrilici, ad olio, ai silicati o a resina sintetica, varie lacche, vernici e smalti, ma anche accessori come pennelli, palette, rulli, carte e tele.

Gli impiegati e le impiegate consigliano gli artigiani, gli artisti o i pittori per hobby e forniscono anche informazioni riguardo le ristrutturazioni. Conoscono le proprietà, le applicazioni, i vantaggi e gli svantaggi delle vernici e hanno una buona capacità di distinguere i colori, poiché non solo vendono le vernici ma anche le miscelano. Principalmente si occupano delle ordinazioni, dei controlli, della registrazione e dell'immagazzinamento delle vernici. Utilizzano statistiche e dati informatici per influenzare l'assortimento in base alla domanda.

Ci sono due opzioni specifiche. Quando si tratta di «creazione di esperienze di acquisto» gli impiegati del commercio al dettaglio creano mondi di esperienza orientati al prodotto e al servizio, sviluppano promozioni, organizzano eventi per i clienti e conducono colloqui di vendita elaborati. Nella «gestione degli shop online» gli impiegati del commercio al dettaglio si occupano della presentazione della merce e dei processi nello shop online, registrano gli articoli, aggiornano e valutano i dati sulle vendite online e sul comportamento dei clienti.

Cosa e per cosa?

  • Affinché il cliente possa decidere sulla scelta della vernice giusta, l'impiegato del commercio al dettaglio – Colori gli spiega la differenza tra i prodotti a base di solventi e quelli diluibili con l'acqua.
  • Affinché la cliente sappia per quanto tempo possa conservare le pitture e le vernici sigillate ermeticamente, l'impiegata del commercio al dettaglio – Colori la informa sulla durata di conservazione dei prodotti e le spiega che i pigmenti affondate possono essere rimescolati.
  • Affinché il cliente fai-da-te possa dipingere la parete di casa sua nel colore desiderato, l'impiegato del commercio al dettaglio – Colori mescola i colori su ordinazione.
  • Affinché gli additivi contenuti nelle pitture e vernici che sono nocivi per la salute e l'ambiente non finiscano nelle acque di scarico e infine nell'acqua potabile, l'impiegata del commercio al dettaglio – Colori ritira gratuitamente le pitture e le vernici scadute.

Fatti

Ammissione
Assolvimento della scolarità obbligatoria, livello medio o superiore.
Formazione
Formazione professionale di base in tirocinio della durata di 3 anni. All'inizio dell’apprendistato si decide se scegliere l’opzione «creazione di esperienze di acquisto» oppure «gestione degli shop online».

Coloro che denotano un buon rendimento scolastico possono frequentare i corsi integrativi di preparazione alla maturità professionale.

Assistente del commercio al dettaglio CFP: formazione abbreviata della durata di 2 anni per giovani maggiormente orientati alla pratica.
Aspetti positivi
In qualità di esperti di pitture, vernici, edifici per interni ed esterni, industria metallurgica, vernici per legno, effetti decorativi, aerosol e utensili, gli impiegati e le impiegate del commercio al dettaglio – Colori consigliano i loro clienti in modo orientato al servizio e con abilità; un lavoro estremamente colorato.
Aspetti negativi
L'orario di lavoro si basa di solito sull'orario di apertura. Ci sono solo poche aziende di formazione in questo settore. Il numero di posti di formazione offerti è pertanto ridotto.
Lavoro quotidiano
Gli impiegati e le impiegate del commercio al dettaglio – Colori sono impiegati da negozi specializzati in pitture, vernici e accessori, negozi di bricolage, mercati specializzati dei principali distributori e punti vendita dei produttori. Alcuni dei professionisti lavorano anche come rappresentanti di vendita per i produttori di pitture e vernici.

TOP 10 richiesto

A seconda del settore, sono richiesti requisiti specifici. Qui: Interesse per i colori e gli strumenti, buon senso del colore, ricchezza di idee, senso di responsabilità (sostanze tossiche, protezione antincendio), interesse per il lavoro al computer, capacità numeriche.

indispensabile
importante
molto importante
indispensabile
molto importante
importante
indispensabile
importante
molto importante
indispensabile

Percorsi di carriera: Impiegato/a del commercio al dettaglio AFC – Colori

Corsi di perfezionamento e specializzazione offerti dall’istituto svizzero per la formazione dei capi azienda (SIU) o dalla società svizzera degli impiegati di commercio (SSIC). Avanzamento: impiegato/a capo/a del commercio dettaglio, dirigente di filiale, acquisitore/trice, formatore/trice interno, dirigente, gestione di un negozio in proprio.

Economista aziendale SUP (Bachelor)

Tecnico/a SSS progettazione edile – coloritura, economista aziendale SSS, marketing manager SSS (diploma federale)

Manager nel commercio al dettaglio EPS, responsabile degli acquisti EPS, capo/a di vendita EPS, capo/a di marketing EPS (diploma federale)

Designer del colore APF, specialista del commercio al dettaglio APF, specialista d'approvvigionamento APF, specialista in marketing APF, specialista in vendita APF (attestato professionale federale)

Impiegato/a del commercio al dettaglio AFC – Colori

Assistente del commercio al dettaglio CFP o scuola elementare completata

Scaricare il ritratto professionale completo