Gateway Keyvisual

professioni A-Z

Impiegato/a in logistica AFC

controllare, contabilizzare, fornire, conservare, caricare, consegnare

Impiegato/a in logistica AFC

Descrizione

Le impiegate e gli impiegati in logistica si occupano di attività che riguardano le merci e i prodotti: li ricevono, li spediscono, si occupano del trasporto, li stoccano nei magazzini. Le tecniche moderne sono al servizio della logistica: i computer registrano dati, indicano posti liberi per collocare la merce, stampano comande, indicano dove la merce deve essere trasportata. Si utilizzano montacarichi e altri macchinari per distribuire e collocare la merce nei posti adeguati.

Indirizzi professionali

Gli impiegati e le impiegate in logistica dell’indirizzo professionale «Distribuzione» si occupano della distribuzione: ritirano, trasportano e distribuiscono lettere, pacchi, soldi. Il loro compito iniziale, cioè organizzare ciò che devono distribuire, viene eseguito in ufficio. Questi impiegati costituiscono un legame importante tra la Posta e la clientela poiché sovente sono anche in grado di rispondere alle domande del cliente. Possono inoltre essere attivi presso i centri postali, nei servizi di vendita per corrispondenza o presso i servizi di invio espresso delle poste.
Gli impiegati e le impiegate in logistica dell’indirizzo professionale «Logistica» prendono in consegna la merce, eseguono gli appositi controlli e la preparano per l’immagazzinamento. Controllano i documenti che accompagnano la merce e sanno stoccarla in modo ineccepibile. Nello stesso modo evadono le comande e la spedizione di merce: preparano pacchi, li caricano sui veicoli e fissano tutto a regola d'arte.
Gli impiegati e le impiegate in logistica dell’indirizzo professionale «Trasporto» sono responsabili della composizione dei treni nelle stazioni di smistamento. Per ricetrasmittente forniscono le necessarie istruzioni al macchinista di manovra e preparano i treni per la partenza. In stazione prendono in consegna i bagagli, provvedono affinché giungano alla loro destinazione, registrano le merci per mezzo di scanner e, servendosi di carrelli elevatori, le sistemano negli appositi spazi in magazzino.

Cosa e per cosa?

  • Affinché le merci «pericolose» non provochino danni o incidenti, l'impiegato in logistica conosce la Legge sui veleni e le immagazzina in modo professionale e sicuro.
  • Affinché sia garantito che le merci non vengano danneggiate durante il trasporto, l'impiegata in logistica controlla che siano fissate correttamente nel veicolo.
  • Affinché i viaggiatori non debbano portare bagagli pesanti quando viaggiano in treno, l'impiegato in logistica li ritira alla consegna bagagli e li inoltra al luogo di destinazione.
  • Affinché le merci possano essere trasportate sulla ferrovia, l'impiegata in logistica organizza la composizione dei rispettivi treni; a questo scopo è in contatto radio con il conducente della locomotiva di manovra.
  • Affinché possa recapitare rapidamente le lettere e gli invii di denaro, l'impiegato in logistica li classifica per via, numero civico e nome prima del giro di spartizione.
  • Affinché le lettere possano essere recapitate nelle cassette delle lettere della Posta all'ora stabilita, l'impiegata in logistica effettua il suo giro di recapito, svuota le cassette delle lettere e organizza l'inoltro degli invii.

Fatti

Ammissione
Assolvimento della scolarità obbligatoria, livello medio o superiore.
Formazione
Formazione professionale di base di 3 anni. Titolo rilasciato: attestato federale di capacità (AFC). La formazione è indirizzata a uno dei settori: magazzinaggio, trasporto, distribuzione.
Frequenza della scuola professionale artigianale-industriale (SPAI) e dei corsi interaziendali organizzati dall’associazione professionale. Nei due primi anni l'apprendista riceve le conoscenze di base. Il terzo anno è dedicato all'indirizzo scelto.

Per i giovani maggiormente orientati per le attività pratiche è possibile seguire la formazione di addetto/a alla logistica CFP della durata di 2 anni. Una descrizione individuale è disponibile sul sito www.gateway.one/formazioni.
Aspetti positivi
Nella circolazione di merci e invii c'è molto movimento. Le impiegate e gli impiegati in logistica sono quotidianamente in contatto con diverse persone.
Aspetti negativi
A seconda del campo di attività, il lavoro può essere regolare, più o meno irregolare o, se necessario, a turni.
Lavoro quotidiano
Sebbene il lavoro delle impiegate e degli impiegati in logistica comporti attività molto diverse nelle varie specializzazioni, è del tutto possibile passare da un settore all'altro. Indipendentemente dalla specializzazione, questi professionisti sono comunque richiesti sul mercato.

TOP 10 richiesto

importante
indispensabile
molto importante
molto importante
indispensabile
indispensabile
importante
importante
indispensabile
molto importante

Percorsi di carriera: Impiegato/a in logistica AFC

Le eccellenti opportunità di formazione continua rendono questa professione attraente ed eccitante. Diversi corsi sono offerti dall'Associazione svizzera per la formazione professionale in logistica ASFL. Studi post-laurea: DAS Supply Chain and Logistics Management, MAS International Logistics Management, MAS Supply Chain & Operations Management, MAS Supply Management Excellence, MAS Global Supply Chain Management, MBA Supply Chain Management.

Economista aziendale SUP, informatico/a aziendale SUP, specialista in logistica SUP (Bachelor)

Tecnico/a SSS in logistica (diploma federale)

Manager in logistica EPS, capo/a di logistica EPS, responsabile di trasporto e logistica EPS, dirigente di spedizione e logistica internazionale EPS (diploma federale)

Manager in logistica APF, specialista in logistica APF, disponente di trasporti e logistica APF, specialista di spedizione e logistica internazionale APF (attestato professionale federale)

Specializzato/a in logistica ASFL (Associazione svizzera per la formazione professionale in logistica)

Impiegato/a in logistica AFC

Addetto/a alla logistica CFP o scuola elementare completata