Gateway Keyvisual

Selvicoltore/trice AFC

tagliare, spaccare, digitare, abbattere, costruire, mantenere, elaborare, misurare

Selvicoltore/trice AFC

Descrizione

I selvicoltori e le selvicoltrici sono impiegati in un'operazione forestale. Svolgono il lavoro necessario nella foresta - la nostra area ricreativa e l'habitat di molti animali e piante - e così contribuiscono significativamente all'equilibrio ecologico di essa. Il lavoro varia a seconda della stagione e della regione.

In primavera e in estate, i selvicoltori e le selvicoltrici si prendono cura della giovane foresta. Piantano gli alberi che sono cresciuti e curano le giovani piante. Durante questo periodo, eseguono anche lavori di manutenzione sui sentieri della foresta, curano i bordi, le siepi e le banche. Costruiscono anche barriere per pendii, torrenti e valanghe. Dall'autunno alla primavera, la loro routine quotidiana è dominata dal disboscamento. Abbattono alberi, li lavorano e li misurano e li trasportano nei sentieri della foresta con gru a cavo e trattori.

I selvicoltori e le selvicoltrici lavorano sempre in squadra. La registrazione occupa gran parte del loro lavoro. Si occupano anche della manutenzione delle attrezzature e degli strumenti, specialmente della motosega, il loro strumento più importante.

Cosa e per cosa?

  • Affinché la domanda di legno possa essere soddisfatta e le foreste siano mantenute secondo metodi naturali, il selvicoltore taglia gli alberi.
  • Affinché l'industria di lavorazione del legno e l'industria del legname siano rifornite di materia prima, la selvicoltrice lavora gli alberi abbattuti, sposta i tronchi nelle vie di rimozione e li immagazzina in assortimenti pronti per la vendita.
  • Affinché le future generazioni di foreste possano prosperare, il selvicoltore fa spazio alla rigenerazione naturale, cura le piante giovani e assicura con interventi mirati che gli alberi di buona qualità ricevano luce e spazio sufficienti.
  • Affinché le funzioni protettive vitali della foresta siano mantenute, la selvicoltrice aiuta - a seconda della zona del paese - con la costruzione di sentieri, ruscelli e canaloni, così come con la protezione dalla neve e dalle valanghe.
  • Affinché si riduca lo sforzo fisico estremo, il selvicoltore utilizza i cosiddetti processori (macchine per l'abbattimento e la sramatura) e le scortecciatrici.

Fatti

Ammissione
Assolvimento della scolarità obbligatoria. Raccomandato lo svolgimento di uno stage preprofessionale.
Formazione
Formazione professionale di base di 3 anni presso un’azienda forestale pubblica o privata. Frequenza della scuola professionale (in Ticino Scuola agraria cantonale di Mezzana) e dei corsi interaziendali organizzati dall’associazione professionale.

Per i giovani maggiormente orientati per le attività pratiche è possibile seguire la formazione di addetto/a selvicoltore CFP della durata di 2 anni. Una descrizione individuale è disponibile sul sito www.gateway.one/formazioni.
Aspetti positivi
I selvicoltori e le selvicoltrici lavorano nell'ambiente naturale aperto della foresta. Svolgono il loro lavoro in modo indipendente secondo le istruzioni del responsabile. Possono osservare gli effetti del loro lavoro per lunghi periodi di tempo.
Aspetti negativi
I professionisti sono spesso esposti a condizioni climatiche spiacevoli. In montagna e ai piedi delle Alpi svolgono spesso il loro lavoro su terreni difficili. Ma anche nell'Altopiano svizzero e su terreni facilmente accessibili il lavoro forestale è un lavoro molto duro.
Lavoro quotidiano
Il lavoro forestale è talvolta associato a situazioni di pericolo. Tuttavia, i selvicoltori e le selvicoltrici hanno un ampio repertorio di tecniche di lavoro per padroneggiarle e proteggersi con attrezzature moderne (abbigliamento di sicurezza).

TOP 10 richiesto

molto importante
importante
indispensabile
molto importante
indispensabile
importante
indispensabile
molto importante
importante
indispensabile

Percorsi di carriera: Selvicoltore/trice AFC

Possibilità di tirocinio supplementare in professioni affini: agricoltura, giardinaggio e lavorazione del legno. Corsi di perfezionamento e di aggiornamento proposti dalle scuole forestali superiori, dalla Centrale svizzera di economia forestale di Soletta e dalle sezioni forestali cantonali.

Ingegnere/a forestale SUP (Bachelor), Bachelor of Science SPF nelle scienze ambientali

Forestale SSS (diploma federale)

Educatore/trice forestale (certificato SILVIVA / ZHAW), ranger (diploma BZW)

Selvicoltore/trice caposquadra APF, conducente di veicoli d'esbosco APF, responsabile dell'installazione e dell'esercizio di teleferiche forestali APF (attestato professionale federale)

Diploma cantonale (TI) di operatore/trice in sistemazioni naturalistiche

Selvicoltore/trice AFC

Addetto/a selvicoltore/trice CFP o scuola elementare completata